Via Lanzo

Borgaro Torinese

Casa 2013
Amministrazione Stabili 

Via Martiri della Liberta’ 92 
Borgaro Torinese

Tel.0117600108 

I lavori di efficientamento consistenti in:

Insuflaggio in intercapedine perimetrale, intonacatura e tinteggiatura della facciata
Coibentazione sottotetto principale, coibentazione  solaio piano primo di copertura zona negozi e isolamento a soffitto del piano cantine
Sostituzione con fornitura e posa di nuovi serramenti in PVC
Fornitura e posa di impianto fotovoltaico per produzione energia sufficiente a rendere indipendente le necessità elettriche per abbattere il consumo di energia da combustibile fossile
Fornitura e posa di impianto a pompa di calore a  sostituzione/integrazione della attuale centrale termica.

Prima dei lavori:

Condominio di edilizia residenziale privata  dei primi anni degli anni ’70: si tratta di un palazzo isolato multipiano, (7 p.f.t. e un piano interrato) realizzato con la tecnica costruttiva di telaio in c.a., solai in latero cemento armato ad unica direzione e muri perimetrali di tamponamento con cassa vuota. Finizione esterna parzialmente con intonaco tinteggiato e  parzialmente rivestimento con piastrelle di Klinker, tipico dell’edilizia di massa del boom industriale delle periferie piemontesi, inserito in contesto con fabbricati coevi.

Le lacune che presenta a prima vista sono di diversa natura: serramenti originali dell’epoca in legno e vetro semplice (alcuni con doppio serramento esterno in alluminio anodizzato e vetro semplice), cassa vuota altamente disperdente e piano cantine, tetto piano zona negozi e sottotetto fabbricato residenziale non isolati.

Durante i lavori:

Il progetto energetico prevede di intervenire su due fronti: involucro ed impianto di climatizzazione invernale.

Pertanto si allestisce un ponteggio perimetrale continuo da cielo a terra al fine di eseguire, in sicurezza, le lavorazione sull’involucro opaco e trasparente che consistono in: insuflaggio in intercapedine perimetrale,  sostituzione di tutti i serramenti esterni  e coibentazione sottotetto principale, coibentazione  solaio piano primo di copertura zona negozi e isolamento a soffitto del piano cantine.

Le lavorazioni procedono su più fronti in zone separate ma contestuali, in modo da ottimizzare la velocità di esecuzione.

Sulla copertura a quattro falde, fortemente inclinata, si procede all’installazione dei pannelli fotovoltaici, si posano i cavi e tubazioni di collegamento con passaggio cavi in camini dismessi esistenti; mentre la pompa di calore viene localizzata su solaio piano della porzione di fabbricato ad un solo piano f.t. uso negozi.

Questo solaio di copertura piana viene pertanto preventivamente coibentato con doppio strato di isolamento , massetto e guaina di impermeabilizzazione. A seguire installazione di pompa di calore e relativi collegamenti. Tutti gli impianti infatti sono collegati con una sottocentrale allestita al piano cantine in locale limitrofo all’attuale centrale termica.

Fine lavori:

Il prodotto finito del Condominio ha una forte incidenza sul fronte prestazionale energetico impiantistico oltre ad aver migliorato l’aspetto architettonico estetico e funzionale.

Le parti della facciata intonacate sono state ritinteggiate e la presenza dei serramenti in Pvc bianco migliora l’aspetto estetico prestazionale dell’insieme.

Inoltre la sostituzione dei serramenti esterni al piano terreno – esclusivamente uso commerciale e terziario – ha migliorato la presenza delle vetrine, tutte riqualificate con serramenti nuovi e prestanti, di colore bianco.

 

La pompa di calore, sul tetto piano ha un impatto ridotto ed è poco rumorosa ed è a pieno regime in un sistema di funzionamento ibrido con la caldaia a condensazione. I pannelli fotovoltaici producono energia elettrica che viene assorbita dall’impianto di riscaldamento.

Il risultato finale è un fabbricato di classe A, con ottime prestazioni energetiche-impiantistiche con un apprezzabile risultato estetico architettonico finale.

Contatti